Roma UEFA EURO 2020: Trophy Tour e presentazione Fan Zone

Roma UEFA EURO 2020: Trophy Tour e presentazione Fan Zone

Roma Capitale in campo per UEFA EURO 2020. Pronto il piano per la Fan Zone

Con il viaggio del Trofeo nelle città ospitanti, Euro 2020 ha ufficialmente preso il via. Il Trophy Tour è iniziato martedì 21 aprile, con la prima tappa a Roma.

Il Trofeo di UEFA Euro 2020 è arrivato in Piazza del Campidoglio e poi presentato nell’Aula Giulio Cesare di Palazzo Senatorio alla presenza della Sindaca Virginia Raggi. Il Tour romano è poi proseguito con le tappe del Colosseo e della Terrazza del Pincio, sempre accompagnato dalla Mascotte Skillzy. Nella seconda parte della giornata, il Trophy Tour di Euro 2020 ha proseguito il suo viaggio per le strade di Roma. Il Trofeo è quindi passato per Ponte Sant'Angelo con l'attrice Cristiana Capotondi e con il Commissario Straordinario di Euro 2020 per Roma Capitale Daniele Frongia e successivamente con l'ex calciatore Demetrio Albertini. Ultima tappa lo Stadio Olimpico, sede dei 4 incontri previsti a Roma.

Celebrare il 60° anniversario degli Europei di calcio e riportare verso la normalità l’organizzazione dei grandi eventi sono i due obiettivi che animeranno UEFA EURO 2020, la 16ª edizione del torneo per squadre nazionali maggiori maschili continentale organizzato dalla UEFA. Roma con il progetto Fan Zone EURO 2020 sarà così protagonista assoluta di un mese caratterizzato finalmente da socialità e condivisione, dopo tanti mesi di chiusure e restrizioni.

Durante i giorni del torneo, infatti, Roma Capitale, in sinergia con UEFA e la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), organizzerà iniziative diffuse sul territorio cittadino. Lo stadio Olimpico potrà ospitare, sulla base di protocolli sanitari per il contenimento e la prevenzione del Covid, circa 16mila spettatori. All’Olimpico si svolgerà, l’11 giugno, la partita inaugurale del torneo: Italia – Turchia.

Il cuore pulsante delle attività nella Città di Roma sarà il Football Village situato in Piazza del Popolo. Intorno graviteranno 4 Hot Spot collocati nei pressi di via del Corso: Piazza San Silvestro, Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza Mignanelli, Largo dei Lombardi. Tutti questi spazi andranno a configurare così una Fan Zone che accoglierà cittadini e turisti, amanti del calcio e appassionati di cultura. In particolare in Piazza del Popolo saranno allestiti due maxischermi e un palco, che consentiranno di guardare le partite del torneo, mentre sarà possibile passeggiare e intrattenersi tra dieci stand messi a disposizione dagli sponsor e dai partner dei progetti di Roma Capitale. In via dei Fori Imperiali verrà invece montato uno schermo per tutte le partite che si svolgeranno nella Città di Roma.

Presso la Terrazza del Pincio, Roma Capitale farà allestire un Media Center, luogo di lavoro e ritrovo di tutti i professionisti dell’informazione, e una Food Area che proporrà i principali prodotti della tradizione culinaria e gastronomica romana. Subito fuori il Media Center sarà allestito un Dome, una cupola che proporrà attività di intrattenimento, con iniziative promosse dai principali sponsor della manifestazione. A rafforzare la visibilità delle iniziative promosse da Roma Capitale saranno i due Local Media Supporter: Corriere dello Sport – Stadio e Dimensione Suono Roma.

L’organizzazione di UEFA EURO 2020 potrà inoltre contare su una squadra di volontari, i Mobility Makers, che verrà coordinata da Roma Capitale. Il loro lavoro sul territorio, di concerto con il programma volontari promosso dalla UEFA, costituirà la spina dorsale per l’accoglienza e gli spostamenti di cittadini e visitatori. Saranno, infatti, impiegati soprattutto in aree come stazioni ferroviarie e aeroporti, hub di trasporto, dal centro della Città di Roma sino alle periferie. Forniranno inoltre supporto presso la Fan Zone e il Media Center, rispondendo a ogni richiesta di informazioni.