Rome UEFA EURO 2020: 100 days to kick-off!

Rome UEFA EURO 2020: 100 days to kick-off!

Daniele Frongia e Gianni Rivera testimonial dell’evento “ -100 giorni” dall’inizio di UEFA 2020

Mercoledì 4 marzo a Roma, in piazza del Campidoglio, si sono accesi i riflettori sull’Europeo di Calcio “UEFA 2020” con il countdown arrivato a meno 100 giorni dal kickoff del 12 giugno, giorno della partita inaugurale Italia-Turchia che si terrà allo stadio Olimpico con fischio d’inizio alle 21.00.

Durante l’evento, organizzato da Roma Capitale insieme al Local Operator Filmmaster Events, ha avuto luogo la presentazione dell’installazione di 15 maglie ispirate ai colori delle nazionali che hanno vinto gli Europei di calcio. Sulle maglie, frasi e aneddoti che ricordano le imprese delle squadre, hanno catturato l’interesse degli avventori, tracciando un percorso cronologico ideale che porta fino all’edizione innovativa di quest’anno dove sono 12 le città europee sedi della fase finale del campionato continentale. In piazza del Campidoglio sono intervenuti: Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini di Roma Capitale, Commissario Straordinario di Roma Capitale per UEFA 2020 e Gianni Rivera, campione d’Europa nel 1968 e vicecampione del mondo nel 1970.

Queste le dichiarazioni dell’Assessore Frongia:

“Poco più di tre mesi ci separano dall’evento sportivo più importante di quest’anno: UEFA 2020. Siamo arrivati al -100 giorni dal kick off del torneo e come promesso, anche per questo countdown, regaliamo una nuova occasione a tutti, cittadini e turisti, per iniziare a vedere una città capace di trasformarsi durante il periodo della competizione, offrendo numerosi momenti di ospitalità, sport, programmazione e divertimento.
500 mobility makers, volontari di Roma Capitale, si adopereranno per supportare la città, i turisti e gli sportivi. Invito l’intera cittadinanza a iscriversi per vivere gli Europei da veri e propri protagonisti direttamente nella Fan Zone e nel Football Village allestiti in città. Le candidature sono aperte per tutte le età, dai 18 ai 65 anni. Gli interessati potranno candidarsi attraverso la piattaforma www.roma2020mobilitymakers.it”

 

Dichiarazione di Gianni Rivera, campione d’Europa nel 1968

"Dagli Europei di Roma del '68 a quelli di oggi non è solo il calcio ad essere cambiato ma anche l'organizzazione si è profondamente trasformata. Un campionato giocato in 12 città europee con un programma di eventi così intenso e articolato era impensabile 50 anni fa. È bellissimo rievocare il nostro successo del 1968 in una giornata che, nella marcia di avvicinamento a EURO 2020, significa tanto. Passano gli anni e cambiano i protagonisti, ma resta la passione per il calcio. Piazza del Campidoglio è la cornice d'eccezione per l'evento che celebra i -100 giorni, Roma tornerà a ospitare un grande evento e sono sicuro che non farà mancare il suo sostegno alla nostra Nazionale.”

 

In qualità di città ospitante, in questa occasione è stata presentata in prima assoluta la Unique Jersey, il simbolo dell’Europeo, ideata esclusivamente per Roma: una cornice che ha i contorni di una maglia, concepita per selfie e foto ricordo. Creata come un frame attraverso cui guardare Roma, il calcio e la sua gente, ma anche la storia e la cultura della città, la UNIQUE JERSEY, funziona anche come installazione in 3D che sarà posizionata presso il Football Village.

È stato infine lanciato il programma dei Mobility Makers, figure chiave di “Roma città ospitante” con il compito di supportare il Football Village e la Fan Zone per far vivere a turisti e tifosi un’esperienza unica e indimenticabile. Le candidature sono aperte per adulti dai 18 ai 65 anni che vorranno partecipare in prima persona a UEFA 2020. L’iniziativa, sostenuta da Volkswagen, creerà un team di 500 mobility makers che potranno candidarsi attraverso la piattaforma www.roma2020mobilitymakers.it